Vini bianchi:

Vini bianchi:

un boom in costante aumento

“La crescita del vino bianco, sul mercato globale dei consumi, è impetuosa e non si arresterà almeno per il prossimo decennio” – questo afferma il report del White Wine Maker, che stima un aumento di consumo dei vini bianchi vertiginoso.

I vini bianchi si stanno facendo apprezzare sempre più a causa della loro semplicità e della loro versatilità, adatti ad ogni situazione e tipo di attività: ottimi serviti al calice in un bar o in una vineria per aperitivo, perfetti per accompagnare un pasto in un ristorante e, perché no, a volte facilmente abbinabili persino ai desserts.

Merito del boom “bollicina”? In parte, ma non è quello a fare la differenza.

L’etichetta di vino “estivo”, il bianco se l’è definitivamente scrollata di dosso.

Ora è un vino per tutte le stagioni. Sempre più tipologie di bianco sono presenti nelle carte delle varie attività di ristorazione, una tipologia che si sposa perfettamente con le nuove idee di cucina che prendono forma: vegana, vegetariana, esotica e orientale (che è sempre più presente) e la “tipica” cucina di mare.

Nel nostro settore prestare attenzione ai dati statistici e seguire, in particolar modo, i trend è fondamentale. Conoscere i consumi e i gusti dei nostri clienti è un vantaggio che non dobbiamo perdere.

Per stare al passo ed offrire ai nostri clienti un ampio assortimento e delle novità continue ci siamo messi alla ricerca di vini bianchi dal carattere unico, con un ottimo rapporto qualità/prezzo e che sappiano farsi apprezzare da tutti, in particolar modo da un pubblico giovane e femminile che, sempre più, sta aumentando smisuratamente.

Dove trovare, però, un’azienda che produce una gamma di etichette che rispecchi le nostre aspettative?

Vini di identità e di carattere in linea con il nostro modo di lavorare, senza rivelarsi una scelta banale o commercializzata da chiunque?

Dovevamo scegliere una zona tra le migliori nella produzione dei bianchi, una regione che fa di questa tipologia di vino la sua “punta di diamante”.

Ciò che ci serviva, dopo una lunga ricerca e prove d’assaggio, l’abbiamo trovato in Alsazia.

L’Alsazia è la regione vinicola più importante in Francia per i vini bianchi.

Non potevamo non prendere ottimi vini bianchi prodotti in una regione vinicola così importante, perdipiù in Francia!

La zona vitivinicola dell’Alsazia è una lingua di terra che è costeggiata ad est dal fiume Reno ed è suddivisa in due parti – Haut-Rhin e Bas-Rhin – per un totale di 15,2 mila ettari, dedicati quasi interamente alla coltivazione delle uve a bacca bianca come Riesling, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Sylvaner e Gewurztraminer senza dimenticare l’unica varietà a bacca nera ovvero il Pinot Nero.

I vini bianchi di Alsazia sono considerati tra i migliori in Francia, merito anche di una molteplicità di suoli che dà ai vini espressioni differenti tra le varie zone di coltivazione.

L’azienda che abbiamo selezionato è Wolfberger, fondata a Eguisheim , vicino a Colmar, divisa equamente tra Basso Reno e Alto Reno.

Da oltre un secolo Wolfberger è continuamente tra i pionieri che ispirano la crescita del vigneto alsaziano conciliando tradizione e innovazione. Promuove la ricchezza del terroir alsaziano attraverso forti ambizioni: qualità del prodotto, sostenibilità dell’azienda agricola e pratiche ambientali virtuose. Tutti i suoi vigneti sono inoltre lavorati in viticoltura sostenibile da più di una dozzina di anni.

Ogni appezzamento è selezionato e coltivato per riflettere l’espressione di un terroir e di un vitigno, indirizzando la vendemmia in modo da plasmare ed esaltare la personalità dei vini.

I vini dell’azienda Wolfberger sono rappresentativi della diversità del vigneto alsaziano. Questi vini sono l’espressione più significativa di ogni vitigno per ogni annata. Vengono scelti ogni anno con cura per soddisfare le aspettative ed i gusti dei palati più esigenti. 

Una gamma unica e tipica di vini d’ Alsazia AOC tutta da bere e da scoprire.

Le Etichette

Crèmant d’Alsace Brut

La denominazione Cremant d’Alsazia presenta vini frizzanti, vivaci e delicati, vinificati secondo il metodo tradizionale.

Un Crémant d’Alsace ottenuto da uve Pinot Bianco, Pinot Grigio e Riesling, dal colore dorato brillante ravvivato da bollicine fini regolari e persistenti. Il naso seduce con i suoi aromi floreali e frutti a polpa bianca mescolati a sottili note di nocciola fresca. La bocca armoniosa è sorretta da una freschezza persistente e sbavante.

Un Crèmant che vi sorprenderà!

Crèmant d’Alsace Rosé Brut

A base di Pinot Nero, questo Crémant d’Alsace Rosé si rivela per la sua fine effervescenza e un elegante colore rosa.

Al naso evoca la vivacità dei frutti rossi e la bocca, tutta in freschezza e golosità, si afferma su questi aromi fruttati.

Da provare!

Riesling Alsace

Il Riesling è il re del vigneto alsaziano, il più aristocratico e longevo.

Questo Riesling dal bel colore giallo, è caratterizzato da un profumo intenso di frutta fresca, sviluppa note di agrumi, pera con un accenno di fiori bianchi. 

L’attacco al palato è fresco, dotato di una buona acidità e con una bella presenza di note agrumate sul finale.

Pinot Blanc

Questo Pinot Bianco di un bel giallo paglierino, è caratterizzato da un naso fine e intenso, sviluppa note di frutti gialli come pesca e prugna mirabella.

L’attacco al palato è morbido e franco con una bella persistenza di aromi fruttati sul finale.

Pinot Gris

Il Pinot Gris alsaziano è corposo, rotondo, opulento, esprime aromi di sottobosco, a volte leggermente affumicati o floreali. Molto diverso dal Pinot Grigio che ritroviamo in Trentino.

Questo Pinot Grigio di un bel giallo dorato, è caratterizzato da un naso fine con profumi di frutti gialli, sviluppa note di tostatura e pane tostato.

Sylvaner

Il Sylvaner è unvitigno a bacca bianca tipico di questa regione, si presenta fruttato e leggero, dona vini molto gradevoli e beverini, dalla bella vivacità.

Questo Sylvaner, di un bel giallo paglierino, è caratterizzato da un naso fine ed espressivo, sviluppa eleganti profumi di fiori bianchi. 

L’attacco al palato è morbido, fruttato e di bella freschezza.

Gewurztraminer

Il Gewurztraminer uno dei vitigni più celebri della regione, con la sua innegabile riconoscibilità.

Questo Gewürztraminer, un bel giallo dorato, è caratterizzato da un naso espressivo, sviluppa note floreali e di frutta esotica. 

L’attacco al palato è ricco e rotondo con una bella presenza aromatica fruttata sul finale.

Pinot Noir

Il Pinot Noir è il solo vitigno a bacca nera ammesso in Alsazia.

Questo Pinot Nero alsaziano, rosso rubino con riflessi granati, è caratterizzato da un naso fruttato, sviluppa sottili note di lampone, ciliegia con un pizzico di spezie. 

L’attacco al palato è franco con presenza setosa di tannini e note di frutti rossi sul finale.

Riesling Grand Cru “Hengst”

Hengst, nel sud della città di Wintzenheim, vicino a Colmar, è un vigneto risalente al IX secolo, un terreno composto da conglomerati oligocenici e marne calcaree, che offre vini corposi molto interessanti.

Con un carattere deciso (Hengst significa stallone), i vini di questo terroir si esprimono attraverso una notevole finezza ed eleganza.

Questo Riesling Grand Cru Hengst è un vino particolarmente fine ed elegante. Rivela le classiche note minerali del vitigno sfumate da bei tocchi fruttati. 

Al palato rivela una struttura ben equilibrata, con un finale di grande distinzione.

Scopri il listino e altro prodotti cliccando qui

Seguici anche su Facebook ed Instagram

wp_2547716

Lascia un commento