Valdobbiadene Umberto Bortolotti

Valdobbiadene Umberto Bortolotti

Nel 2021 si è stabilito il record storico con circa 750 milioni di bottiglie di Prosecco vendute: un numero enorme, un aumento radicale se confrontato agli anni precedenti che fanno del Prosecco uno dei vini più venduti al mondo.

Questi numeri enormi, nell’immaginario collettivo, portano, giustamente, a valutare il Prosecco come un prodotto di massa che spesso va a collocarsi in una fascia qualitativa medio – bassa, tanto che spesso viene chiamato prosecco o peggio “prosecchino” qualsiasi spumante.

Fortunatamente, tra le tante realtà produttive della denominazione, spicca talvolta qualche eccellenza.

 Una su tutte ha attirato la nostra attenzione: la Cantina Umberto Bortolotti, un produttore storico e di tradizione con sede in Valdobbiadene che ha costruito la sua notorietà grazie alle “Rive”, singoli appezzamenti di terreno scoscesi che esaltano le caratteristiche del Prosecco ottenuto da un’unica identità produttiva.

Abbiamo avuto modo di studiare l’azienda degustandone i prodotti, conoscendo la proprietà, e abbiamo constatato che è una delle realtà più belle e con alcuni tra i migliori vini dell’area di Conegliano e Valdobbiadene.

Ci hanno affascinato molto le Rive, appunto la vinificazione per singolo appezzamento che richiama al concetto di Cru, tanto rinomato ed utilizzato dai nostri cugini francesi ed apprezzato in tutto il mondo, infatti su 43 Rive presenti sul territorio, le Cantine Umberto Bortolotti ne vinifica 5 in quantità molto limitate.

Prosecco Valdobbiadene Bortolotti

L’azienda Cantine Umberto Bortolotti ha una lunga tradizione nella produzione di spumanti di qualità; da oltre settant’anni presenta i propri vini spumanti, affiancando alla tradizione locale tecniche spumantistiche in costante progressione.

Da lungo tempo l’azienda opera tra le realtà storiche del Comune di Valdobbiadene al fine di tutelare e promuovere la forte identità territoriale di una viticoltura da molti definita eroica che, inerpicandosi sulle tante rive per generazioni, ha dato forma ad un territorio riconosciuto dall’UNESCO Sito Patrimonio Universale dell’Umanità nel 2019.

Sono solo 15 i comuni di collina che garantiscono, da 50 anni, la DOC, oggi DOCG, su circa 8.300 ettari adagiati a metà strada tra le Alpi Dolomiti e la città di Venezia.

Prosecco Valdobbiadene Bortolotti

IL VITIGNO

Conosciuto come “Prosecco” e coltivato da oltre 400 anni tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene, riprende dalla vendemmia 2009 una delle antiche appellazioni “Glera”, per tutelare più fortemente la tradizione locale e regionale.

La menzione “Rive”, presente esclusivamente nell’area del Conegliano Valdobbiadene DOCG e nella versione spumante, rappresenta e promuove dal 2009 l’essenza del territorio collinare famoso per i propri spumanti.
E’ prodotto, infatti, esclusivamente con uve provenienti da un unico Comune o frazione di esso, per esaltare le caratteristiche che una collina, un vigneto può conferire a quel vino.

Il termine “Rive” sta ad indicare, nella parlata locale, i vigneti posti in terreni scoscesi ed ha lo scopo di mettere in luce la vocazione e le molte differenze che esprimono le diverse località della Denominazione di Origine che si estende per oltre 30 chilometri. Sono storicamente i più difficili da lavorare, dove ogni fase della coltivazione e la raccolta si effettuano solo ed esclusivamente a mano.

Nel territorio tutelato sono presenti ben 43 Rive che indicano altrettante diverse espressioni territoriali.

Ad esse è riservato un vino con indicazione obbligatoria d’annata, elaborato esclusivamente in versione spumante, ottenuto da vendemmia manuale in vigneti in cui la resa massima è di 130 quintali ad ettaro.

L’azienda Bortolotti è l’unica che produce Prosecco Valdobbiadene DOCG ottenute da 5 “Rive” ben identificate, tutte in produzione limitata. Le Rive selezionate per i cinque ‘Cru’ sono: Rive di Santo Stefano, Rive di Rolle, Rive di Col S. Martino, Ron di Valdobbiadene e Rive di Colbertaldo.

Seguici su Facebook e Instagram per non perderti nessuna novità.

Scopri maggiori dettagli sul Valdobbiadene Bortolotti cliccando qui.

wp_2547716

Lascia un commento